NATALE ALPINO 2009

Natale Alpino, Natale battistino !

Da 52 anni si rinnova la nostra iniziativa di solidarietà a favore di bambini e giovani che vivono in zone di montagna. Siamo partiti nel 1958 con i monti da casa nostra per arrivare poi in India, Perù, Bolivia, Ecuador. Con l'aiuto di tanti soci ed amici abbiamo portato l'acqua e l'elettricità in villaggi sperduti, abbiamo costruito piccole scuole rurali, dotandole dei mezzi per sopravvivere anche oltre il nostro intervento. Realizzazioni modeste ma concrete, efficaci, di grande importanza per coloro che ne sono stati destinatari.

Il progetto 2010 ci fa rimanere in Ecuador: nel Barrio Chone di Esmeraldas, l'Hogar Campesino (il focolare contadino) è una casa pericolante di due piani, costruita alla meno peggio con legno e cartone sul fianco di una collian di fango. Ospita un'allegra brigata di 40 bambini. Vengono dalle zone rurali del distretto e tenerli lì è l'unico modo per farli andare a scuola. Ci proponiamo di aiutare la piccola comunità a costruire una nuova casa in un luogo più sicuro. Il progetto è già partito, con sicure prospettive di realizzazione.

Per raccogliere fondi organizziamo una lotteria (giovedì 17 dicembre presso la nostra sede), in febbraio proporremo un “pranzo speciale”, abbiamo realizzaro un calendario da tavolo <clicca qui>, nelle cui prime pagine è anche contenuto un resoconto del progetto che stiamo sostenendo. Quest’anno gli amici del Coro “La Stella Alpina” dedicano al nostro Natale Alpino il loro concerto benefico; l’appuntamento è per domenica 20 dicembre alla Chiesa di Santa Maria in Organo, a Verona. Contiamo sull’aiuto di tutti, Soci, amici, passaparola. Per ulteriori informazioni visita la Sezione “in città” di questo sito.

Martedì 1 Dicembre 2009